Blog per ecommerce: vale la pena averne uno?

da | Ecommerce

Blog per ecommerce: è opportuno investire risorse in un blog?

In un momento di alta competitività nei motori di ricerca nel quale posizionare i propri contenuti in prima pagina è sempre più difficile, vale ancora la pena aprire un blog, specie per uno shop online?

La risposta più giusta a questa domanda sarebbe un diplomatico “dipende”.

Dipende dalla situazione del tuo mercato di riferimento. C’è una domanda manifesta forte?

Ovvero: le persone cercano attivamente il tuo prodotto su un motore di ricerca? Oppure il tuo prodotto è altamente innovativo e per questo non esiste ancora un volume di ricerca rilevante?

Questa è sicuramente una primissima considerazione che ti invito a fare e alla quale potrai dare il giusto valore unicamente dopo avere svolto una ricerca di mercato.

Detto questo ti invito a considerare un altro aspetto.

Sai cosa distingue un negozio fisico da uno online? Tra negozio fisico e negozio online esiste un gap: quando acquisto qualcosa online non posso toccare, non posso vedere di persona il prodotto, non ho un commesso o una commessa bravissimi che mi spiegano l’origine dello stesso e mi guidano verso la scelta migliore per le mie esigenze.

Come puoi colmare questo gap (cosa che devi fare se vuoi che il tuo ecommerce funzioni)?

Oltre a un’ottima scheda prodotto che contenga tutte le informazioni utili, il blog può aiutarti a fare proprio questo: raccontare il tuo prodotto.

In un mercato immateriale, come faccio a raccontare il tuo brand? Come riesco a fare arrivare la tua promessa di valore, a spiegare realmente il tuo prodotto e il sistema valoriale all’interno del quale si posiziona?

Sarò chiara: non è possibile calcolare il ROI di un blog. Il blog è pensato per avere un profitto indiretto attraverso i vantaggi che andrò a delineare nei passaggi successivi.

Ascolta questo articolo o guarda il video relativo a questo argomento.

Table of Contents

Ho voluto riassumere sotto, alcuni dei vantaggi nella creazione e gestione di un blog per ecommerce.

Questo tipo di attività non è semplice ed è dispendiosa in termini di sforzo e denaro (se investi in un team che scriva gli articoli), ma è un’attività proprietaria che può aiutarti notevolmente nel lungo periodo.

I vantaggi dell’avere un blog per il tuo ecommerce.

E

Aumenta la consapevolezza del tuo marchio

Come accennavo in precedenza, il blog ti permette realmente di raccontare il tuo brand, cosa che è indispensabile sin dal principio per un ecommerce. Ricorda sempre che l’obiettivo ultimo è che le persone smettano di cercare il prodotto e comincino a cercare il tuo marchio.

Questo è un processo che avviene unicamente se il tuo prodotto è inserito all’interno di un sistema di servizi e valori che lo contraddistinguono e rendono vantaggioso per l’utente acquistare da te (non mi riferisco necessariamente a un vantaggio in termini di prezzo, sia ben chiaro!).

Il blog in questo processo è un alleato potentissimo.

E

Migliora il tuo posizionamento SEO

Un ecommerce con del contenuto strategico, ha la possibilità di posizionarsi sui motori di ricerca. Questo significa ottenere traffico organico (ovvero non a pagamento) e generalmente di lungo periodo. Si tratta quindi di un gran vantaggio che non è possibile ottenere senza numerosi sforzi.

Il posizionamento SEO dipende infatti da diversi fattori, sia tecnici che semantici che permettono al tuo contenuto di essere o meno trovato in prima pagina.

Per quanto le difficoltà in questo campo del web marketing aumentino, la SEO rimane uno strumento straordinariamente importante per qualunque sito o ecommerce.

Nella cura del blog, sarà fondamentale la creazione di un calendario editoriale basato su una strategia data driven (ovvero basata sui dati) che ti aiuti, attraverso la scelta di parole chiave strategiche e un testo studiato per il posizionamento, a spingere i tuoi contenuti in prima pagina.

E

Ti porta link da portali autorevoli

Più il tuo contenuto è di qualità, maggiore sarà la possibilità che venga linkato da altri siti.

Potrai inoltre pensare a delle strategie di link building che ti permetteranno di ottenere link autorevoli.

Ti suggerisco di inserire all’interno del tuo blog la possibilità per l’utente di condividere il tuo contenuto sulle maggiori piattaforme in modo da agevolarne la condivisione.

E

Crea una base di contatti qualificati.

Attraverso il blog puoi creare una base di contatti qualificati inserendo la possibilità per i lettori di scaricare delle risorse gratuite e iscriversi alla tua newsletter.

Questo presuppone che tu faccia delle azioni di email marketing curate. L’email marketing è un altro strumento fondamentale per un ecommerce ed può essere usato in stretta sinergia con il tuo blog.

Consigli su come creare il tuo blog

E
Includi il tuo blog preferibilmente all’interno del tuo dominio principale. Questo permette ai link esterni che puntano ai tuoi articoli di impattare positivamente in termini di autorevolezza tutto il tuo ecommerce (questione un po’ tecnica legata al cosiddetto link juice e ai backlink).
E
Utilizza delle piattaforme adatte alla SEO, come per esempio WordPress. WordPress può essere trasformato in un ecommerce attraverso l’utilizzo di un plugin chiamato Woocommerce. Questa soluzione può andare bene per molti progetti di ecommerce, specie se il tuo catalogo non è molto ampio. E’ decisamente la soluzione migliore se vendi corsi e infoprodotti.
E
Utilizza uno strumento di analisi che ti permetta di sezionare delle parole chiave rilevanti per il tuo settore e sceglile strategicamente in base a difficoltà e volume di ricerca.
E
Crea un calendario editoriale che ti permetta una produzione di valore e cadenzata, nell’ottica di creare una relazione con il tuo pubblico

Cosa dovresti scrivere in un blog per vendere prodotti.

A mio avviso dovresti muoverti principalmente in due direzioni:
E

Creare del contenuto educativo che permetta al tuo lettore di risolvere un problema.

E

Creare degli articoli che rispondano a delle obiezioni che potrebbero frenare l’acquisto.

Il tipo di contenuto non è quindi di tipo promozionale, ma di tipo informativo.
Se vuoi un preventivo fatto a posta per il tuo progetto, prenotare la sessione strategica gratuita. Il mio servizio include analisi di mercato, analisi competitors, marketing strategico e creazione della piattaforma.
Maria Giovanna

Maria Giovanna

Web Strategist, web designer e project manager. Tech-expert appassionata di digital marketing, qui ti aiuto a ottimizzare il tuo sito e vendere online servizi e prodotti.

Vuoi approfondire?

Aprire un E-Commerce partendo da zero – Guida Completa

Aprire un E-Commerce partendo da zero – Guida Completa

Aprire un e-commerce: perché è fondamentale avere un piano.Questa guida nasce con l’intento di fornire una mappa per l’apertura di un negozio online, partendo dagli step burocratici necessari, fino ad arrivare alla scelta della piattaforma e alla creazione di un piano...

STRATEGIE ECOMMERCE

STRATEGIE ECOMMERCE

Strategie per ecommerce: 10 strategie che puoi implementare per fare crescere il tuo negozio online e le competenze per applicarle.Quali strategie per ecommerce puoi implementare per vedere crescere il tuo business? Lanciare e fare crescere un ecommerce non è semplice...

MASTERCLASS GRATUITA - "UNA VISIONE PER IL FUTURO"

Segui il corso gratuito dove scopriamo insieme quali sono le basi per la creazione di un progetto di vendita di servizi o prodotti online che sia solido e segua una metodologia replicabile per te e per il tuo team.

COME LANCIARE UN PROGETTO DI VENDITA DI SERVIZI O PRODOTTI FISICI

Vuoi un sito che converta i tuoi visitatori in clienti?

Dai un'occhiata ai miei servizi per imprese e liberi professionisti.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Share This
EcommerceBlog per ecommerce: vale la pena averne uno?