COME SCRIVERE UNA BUONA DESCRIZIONE PRODOTTO

da | Ecommerce

Per scrivere una buona descrizione del prodotto per il tuo ecommerce hai bisogno di sapere:

  • Chi è la tua buyer persona?
  • Quali caratteristiche del prodotto devi elencare per renderne chiaro l’utilizzo?
  • Come puoi trasformare ciascuna caratteristica in un beneficio per il tuo cliente?
  • Qual è la tua value proposition e come includerla in ciascuna pagina prodotto?
  • Come puoi ottimizzare al massimo i meta tag che appariranno nelle ricerche Google?

Scrivere una buona descrizione del prodotto ha un impatto sui risultati del tuo ecommerce.

Come indicato nel post di Niel Patel, esperto di SEO che ti invito a leggere e a seguire, il 20% degli acquisti non effettuati sono il risultato di una descrizione poco chiara del prodotto stesso. Fortunatamente, potrai migliorare le descrizioni dei tuoi prodotti con qualche piccolo accorgimento, partendo in primo luogo dalla descrizione della tua buyer persona.

Definisci la tua buyer persona prima di scrivere la descrizione del tuo prodotto.

Se vendi prodotti o servizi online saprai certamente cosa sia una buyer persona, ovvero la rappresentazione del tuo cliente tipo. Questo genere di informazione ti aiuterà a capire quali caratteristiche del prodotto sono di maggiore valore per il cliente e soprattutto ti saprà aiutare a trasformare ciascuna di queste caratteristiche in veri e propri benefici che il tuo cliente potrà trarre.

Nello scrivere la descrizione prodotto, tieni a mente alcune domande chiave che ti aiuteranno nell’individuazione delle caratteristiche da mettere in evidenza:

  • Come ha fatto il visitatore a trovare la mia pagina?
  • Quali sono i suoi interessi?
  • Perché questa persona è interessata al tuo ecommerce?
  • Come descriverebbe il tuo prodotto a un suo amico?
  • Quali sono i benefici che il tuo prodotto gli porta?

Focalizzati sui benefici che il cliente può avere dal tuo prodotto.

Prima di scrivere la descrizione del tuo prodotto, fai una lista delle caratteristiche e individua per ciascuna almeno un beneficio che il cliente può trarre dall’acquistare il prodotto.

Osserva questa descrizione prodotto creata dal marchio Too Faced.

Il tono usato nella descrizione è perfettamente coerente rispetto a tutto il resto del brand, ricco di umorismo e molto femminile. Nella descrizione si fanno subito presenti due benefici del prodotto per poi continuare nel paragrafo What else do you need to know con un elenco puntato che non elenca solo le caratteristiche, ma ne fa intravedere i benefici (ovvero quello di ottenere un’abbronzatura più o meno accentuata a seconda di ciò che si desidera, tenerla per 8 ore senza problemi e avere tutto questo garantendo un effetto opaco).

Osserva questo esempio preso dall’ecommerce di Lush. Lush è un marchio di cosmetici e prodotti per la cura del corpo che ha come mission quella di creare dei prodotti sostenibili, a basso impatto ambientale e che rispettino gli animali.

Anche loro mettono subito in evidenza i benefici del prodotto, per poi elencarli in modo dettagliato con una lista e metterne in relazione le caratteristiche con quella di altri prodotti che il cliente potrebbe conoscere e avere già usato.

Ottimizza la tua descrizione per i motori di ricerca.

Segui questi step per ottimizzare la tua pagina prodotto.
E

Ottimizza il Meta tags.

I meta tag sono le informazioni che appaiono sulla pagina di Google a seguito della ricerca.

Il tuo title tag and meta tag devono essere in grado di far capire di che prodotto si tratta, i benefici che offre e il perché dovremmo acquistarlo.

Se il tuo ecommerce è stato sviluppato con WordPress, potrai impostare queste informazioni utilizzando plugin come Yoast o Rank Math.
Nei tuoi meta tag includi i seguenti elementi:
 

  • La descrizione del prodotto
  • Il perché il cliente dovrebbe acquistarlo
  • Benefici
  • Keywords
E

Metriche relative all’utente.

Se l’utente che arriva sulla tua pagina esce subito per andare altrove, Google legge questo comportamento come un segnale negativo, influenzando il posizionamento della tua pagina negativamente.

Per questo motivo è fondamentale che l’utente trovi ciò che cerca: una descrizione chiara, delle immagini altrettanto chiare e delle recensioni che dimostrino la qualità del tuo servizio.

E

H1 e H2 headings.

Queste heading devono descrivere il prodotto.
E

Liste di specifiche.

Spesso gli utenti digitano su Google le specifiche del prodotto. Avere tutte le specifiche in una lista aiuta sicuramente l’ottimizzazione della pagina.
E

Cross Linking.

Includi nella tua pagina anche altri prodotti che potrebbero interessare l’utente. Il cross linking aiuta Google a indicizzare le tue pagine.
E

Includi la tua value proposition in tutte le pagine prodotto.

L’utente che arriva sulla tua pagina, deve essere in grado di capire il tuo brand e i vantaggi che offre, non deve andare a cercare chi sei altrove. Per questo includere la value proposition in tutte le pagine prodotto aiuta anche a ridurre il bounce rate, migliorando pertanto le metriche dell’utente.

Recensioni e Testimonianze.

Lascia che siano i tuoi clienti a parlare e a raccontare la loro esperienza, questo ti aiuterà a creare un senso di fiducia e una reputazione che non potranno che spingere nuovi visitatori a diventare tuoi clienti. Ci sono vari modi per organizzare delle testimonianze sulla tua pagina prodotto. Se usi il tema Divi, ti consiglio di dare un’occhiata al plugin Testify, sviluppato da Divi Space.

Hai mai creato una pagina prodotto? Quali sono le maggiori difficoltà che incontri nella descrizione dei prodotti del tuo ecommerce?

Maria Giovanna

Maria Giovanna

Web Strategist, web designer e project manager. Tech-expert appassionata di digital marketing, qui ti aiuto a ottimizzare il tuo sito e vendere online servizi e prodotti.

Vuoi approfondire?

Blog per ecommerce: vale la pena averne uno?

Blog per ecommerce: vale la pena averne uno?

Blog per ecommerce: è opportuno investire risorse in un blog?In un momento di alta competitività nei motori di ricerca nel quale posizionare i propri contenuti in prima pagina è sempre più difficile, vale ancora la pena aprire un blog, specie per uno shop online? La...

Aprire un E-Commerce partendo da zero – Guida Completa

Aprire un E-Commerce partendo da zero – Guida Completa

Aprire un e-commerce: perché è fondamentale avere un piano.Questa guida nasce con l’intento di fornire una mappa per l’apertura di un negozio online, partendo dagli step burocratici necessari, fino ad arrivare alla scelta della piattaforma e alla creazione di un piano...

MASTERCLASS GRATUITA - "UNA VISIONE PER IL FUTURO"

Segui il corso gratuito dove scopriamo insieme quali sono le basi per la creazione di un progetto di vendita di servizi o prodotti online che sia solido e segua una metodologia replicabile per te e per il tuo team.

COME LANCIARE UN PROGETTO DI VENDITA DI SERVIZI O PRODOTTI FISICI

Vuoi un sito che converta i tuoi visitatori in clienti?

Dai un'occhiata ai miei servizi per imprese e liberi professionisti.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Share This
EcommerceCOME SCRIVERE UNA BUONA DESCRIZIONE PRODOTTO